Trattamento e depurazione acque industriali

Il trattamento delle acque industriali rientra fra gli obblighi normativi a tutela dell’ambiente e delle risorse idriche, nonché della qualità dell’acqua destinata ai consumi diretti e indiretti.

L’acqua infatti viene utilizzata come componente nei processi produttivi industriali, come ad esempio in ambito alimentare o farmaceutico. L’acqua può essere un ingrediente dei beni prodotti oppure può essere utilizzata nelle apparecchiature e negli impianti che fanno funzionare o servono la produzione (circuiti di raffreddamento, caldaie, ecc.).
Durante il ciclo di produzione inoltre si generano acque reflue industriali che possono essere contaminate e inquinate in vario grado.

Per entrambi questi usi si rendono necessari il trattamento e la depurazione dell’acqua. Allegri Ecologia produce componenti e apparecchiature per la chiarificazione e la depurazione che vengono impiegati negli impianti di trattamento dell’acqua industriale.

Normativa per le acque industriali

La normativa di riferimento per le acque industriali è contenuta nel testo unico per la tutela dell’ambiente e delle acque, il Decreto legislativo n. 152/06. Le acque risultanti dalle lavorazioni in aziende e industrie vengono conferite in acque superficiali o in fognatura e talvolta possono essere assimilate alle acque reflue urbane.
Vengono disciplinati i limiti degli inquinanti da rispettare che possono quindi richiedere diverse tipologie di trattamento: meccanico, chimico-fisico, di disinfezione.

Scopi del trattamento

Il trattamento delle acque nell’industria può essere effettuato a monte del ciclo produttivo oppure a valle, a seconda che l’acqua serva alla produzione oppure che debba essere ripulita dopo la produzione.

Il trattamento dell’acqua industriale consiste in un processo di depurazione per ripulire l’acqua da sedimenti e inquinanti. Questi sedimenti e inquinanti possono essere grassi, olii, fibre, sostanze tossiche, metalli.

  • Trattamento acque reflue industriali
    Si tratta della depurazione che serve per restituire l’acqua pulita alle fognature oppure alle acque superficiali di conferimento.
  • Trattamento acqua per utilizzo nel ciclo produttivo industriale
    In alcuni settori industriali, l’acqua è parte del bene prodotto. Per questo è indispensabile che risponda a vari gradi di purezza, igiene, sicurezza, addirittura di sterilità.
  • Trattamento per riutilizzo acqua industriale
    Una volta utilizzata, è possibile ripulire l’acqua per reimmetterla nel ciclo produttivo.

Allegri Ecologia per l’acqua pulita in industria

Allegri Ecologia produce apparecchiature per le varie fasi di depurazione delle acque utilizzate dalle industrie nelle loro lavorazioni: impianti di filtrazione, sedimentazione e chiarificazione, ossidazione biologica, flottazione.

Allegri Ecologia progetta e costruisce sedimentatori a pacchi lamellari, disoleatori, rotori biologici a dischi, impianti di filtrazione, flottatori che sono impiegati in impianti di trattamento acqua di tutti i principali settori industriali.
L’esperienza pluridecennale di Allegri Ecologia garantisce il corretto dimensionamento degli impianti in ragione delle necessità di impiego, delle caratteristiche dei reflui e della variabilità dei volumi d’acqua impiegati.

Industria Alimentare
Settore lattiero-caseario
Industria ittica
Industria Tessile
Settore conciario
Industria Farmaceutica

Industria Alimentare

Nell’industria alimentare, lungo tutta la filiera produttiva, l’acqua è una risorsa essenziale, a partire dall’irrigazione in ambito agricolo fino alla preparazione dei beni alimentari, come ingrediente o come elemento coinvolto nella trasformazione. Devono essere garantite le caratteristiche di potabilità e quelle organolettiche.

Settore lattiero-caseario

I reflui idrici di un caseificio o di un’azienda di trasformazione del latte dipendono dalle fasi di lavorazione dei prodotti, ma anche dalla pulizia delle apparecchiature e degli ambienti.

Industria ittica

La lavorazione del pesce genera acque di scarico contaminate soprattutto da sostanze organiche e scarti di lavorazione, ma anche da sostanze derivate dal lavaggio e dalla sanificazione degli spazi di lavoro.

Industria Tessile

L’acqua utilizzata nell’industria tessile produce reflui che possono essere inquinati da grassi, olii, coloranti, sostanze chimiche. La depurazione può consentire un efficace reimpiego nel ciclo produttivo.

Settore conciario

A causa dei processi di lavorazione delle pelli, l’acqua reflua dell’industria conciaria è prodotta in grandi volumi e con molti inquinanti organici e sostanze chimiche.

Industria Farmaceutica

Nel settore farmaceutico e chimico, l’acqua viene utilizzata come diluente, solvente, liquido di sospensione, ma anche per lavare le apparecchiature e per i circuiti degli impianti, anche in forma di vapore.

Vantaggi per l’azienda: trattare l’acqua conviene

Trattare l’acqua non è sempre e solo un obbligo di legge, ma è un’opportunità di risparmio e razionalizzazione delle risorse. E l’affermazione di valori che qualificano l’azienda come responsabile e virtuosa.

  • La tutela dell’ambiente è un valore aggiunto da comunicare a clienti, fornitori, stakeholder.
  • Con il trattamento dell’acqua, le imprese risparmiano preziose e costose risorse idriche.
  • Risparmiare acqua significa risparmiare energia e ridurre le spese fisse.
  • Grazie alla tecnologia compatta Allegri Ecologia, gli impianti occupano meno spazio; questo si traduce in minor consumo di suolo e in oneri di urbanizzazione inferiori.
Menu